In occasione del novantottesimo anniversario del rapimento per mano fascista del compagno Giacomo Matteotti, avvenuto il 10 giugno 1924 a lungotevere Arnaldo da Brescia, nel Quartiere Flaminio a Roma, il segretario nazionale dei Socialdemocratici, Umberto Costi, ha deciso presentare il simbolo aggiornato della Socialdemocrazia ed il sito ufficiale del partito, www.socialdemocratici.it.

La sua presenza alla commemorazione del martire della libertà, prevista anche in rappresentanza della Fondazione “Giuseppe Saragat”, è finalizzata a dare particolare risalto alla continuità politica, culturale e di idee che i Socialdemocratici di oggi continuano ad avere con il pensiero che fu di Filippo Turati, Claudio Treves, nonché Matteotti e Saragat.
In occasione dell’importante celebrazione, il compagno Costi intende rivolgersi agli autentici democratici, ai socialisti riformisti ed ai liberalsocialisti, «perché si uniscano alla ricostituita Socialdemocrazia, allo scopo di ricreare nel paese un grande partito socialdemocratico, di cui l’Italia ha veramente bisogno, essendo la parola socialismo sparita dal vocabolario politico», come sottolinea più volte dal segretario nazionale.

Un pensiero su “Nel giorno dell’anniversario di Matteotti, la Socialdemocrazia presenta il proprio simbolo aggiornato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.